ASCOLI, INFANTILISMO, RIMOZIONE

9 gennaio 2013 di admin Lascia un commento »

L’ANPI provinciale di Ascoli Piceno lancia una campagna su Facebook perchè venga oscurato il sito di un sedicente gruppo denominatosi “Ascoli, fascismo, rivoluzione” che, attraverso il richiamo alla passione sportiva per il calcio veicola messaggi che si rifanno ad idee di violenza e razzismo.

Nel richiamare il Prefetto e il Questore di Ascoli Piceno a vigilare su questi episodi costituenti reato di apologia del fascismo, abbiamo pubblicato sul nostro profilo il seguente post, invitando tutti i nostri contatti a collaborare:

L’ANPI INVITA TUTTI I SUOI CONTATTI DI FB A SEGNALARE IL SITO SOTTOSTANTE PERCHE’ VENGA RIMOSSO DAL SOCIAL NETWORK.
PER FARE LA SEGNALAZIONE BASTA COLLEGARSI AL PROFILO E CLICCARE SULLA PICCOLA ICONA A FORMA DI RUOTA DENTATA A FIANCO DEL PULSANTE “MESSAGGI”, CLICCARE POI SU “SEGNALA A FACEBOOK” PER I CONTENUTI DEL SITO.
PIU’ SEGNALAZIONI ARRIVERANNO PIU’ AVREMO LA POSSIBILITA’ DI CANCELLARE UNA PAGINA CHE OFFENDE LA CITTA’ DI ASCOLI, MEDAGLIA D’ORO AL V.M. PER ATTIVITA’ PARTIGIANA.
LO STESSO NOME DEL SITO COSTITUISCE DI PER SE’ UNA VIOLAZIONE DELLE LEGGI CHE CONSIDERANO REATO L’APOLOGIA DEL FASCISMO.
DIAMOCI DI FARE, RISPEDIAMO NELL’OMBRA I FANTASMI DELLA STORIA.

http://www.facebook.com/pages/Ascoli-Fascismo-Rivoluzione/154360171286519?fref=ts

 

 

Pubblicità